Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Genova, Liguria

Genova, città di palazzi

L’invenzione dei rolli

Archivio 2004

Data di pubblicazione: 31 May 2004

InternoSessanta disegni appartenenti alle collezioni del Royal Institute of British Architects di Londra, pubblicati da Peter Paul Rubens nel 1622 ad Anversa, oggetti d’epoca, plastici e un video di sintesi introducono il visitatore alla scoperta dei Palazzi dei Rolli, testimoni di una straordinaria stagione cittadina. A Palazzo Tursi, dal 29 maggio al 5 settembre.

Con la riforma delle mura trecentesche (1536 – 1553), a Genova il paesaggio urbano si rinnova e vede la nascita di un sistema unico di Palazzi e dimore eccellenti, distribuito su pochi assi perpendicolari alla Ripa, che ancora oggi evocano con immutata capacità lo spirito del secolo. Siamo nella Genova del Seicento, Repubblica di armatori, mercanti e banchieri. I palazzi erano in origine dimore di nobili e borghesi, residenze lussuose e molto riservate di una società sempre in cerca di guadagni lontani.

Ma cos’erano i Rolli? Semplicemente liste di dimore private destinate ad accogliere gli ospiti illustri in visita alla città. Secondo i cinque elenchi denominati “Rolli degli alloggiamenti pubblici” (datati 1576, 1588, 1599, 1614 e 1664), ritrovati recentemente nell’Archivio Segreto di Genova, erano 150 le abitazioni precettabili, che si dividevano in tre categorie a seconda delle dimensioni, della bellezza e dell’importanza. I nomi dei proprietari di ogni categoria erano contenuti in un “bussolo” da cui si estraevano a sorte quelli che avrebbero avuto l’onore, e gli oneri, di ospitare le visite ufficiali.

Accomunata a quella di Palazzo Ducale sull’Età di Rubens, la mostra cerca di ricostruire attraverso i documenti e le testimonianze storiche l’aspetto originario dei palazzi e le trasformazioni che hanno subito nei secoli. In una delle sale, un plastico in scala 1:100 riproduce Strada Nuova, la strada più aristocratica della città (oggi via Garibaldi), esattamente com’era.

L’invenzione dei rolli. Genova, città di palazzi
Genova
Palazzo Tursi, Via Garibaldi 9
Dal 29 maggio al 5 settembre 2004.
Orario: dal martedì al venerdì 9.00-19.00; sabato e domenica10.00-19.00; lunedì chiuso.
Ingresso: alla mostra e al Polo Museale di via Garibaldi € 9,00; ridotto € 7,00.
Info: tel. 010-2758098 / 010-5574004
www.palazzoducale.genova.it/rolli