Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Genova, Liguria

Dimore, committenti e collezionisti genovesi

L’Età di Rubens

Archivio 2004

Data di pubblicazione: 12 March 2004

Dai musei di tutto il mondo, sono state riunite a Palazzo Ducale più di un centinaio di opere fra dipinti, arazzi e argenti da parata, per riprodurre le quadrerie dei ricchi genovesi proprio come deve averle viste Rubens. Dal 20 marzo all’11 luglio.

Locandina mostraIl primo quarto del Seicento fu l’epoca d’oro di Genova e Rubens ne fu testimone e protagonista. I mercanti e i banchieri locali erano dotati di disponibilità finanziarie immense, ambizione e gusto raffinato e, soprattutto, erano impegnati nella celebrazione del proprio prestigio. Per questo contribuirono a creare collezioni artistiche straordinarie, in grado di competere con quelle dei maggiori sovrani europei dell’epoca Vi figuravano dipinti di Tiziano, Tintoretto, Veronese, Frans Floris, Caravaggio, Annibale Carracci, Guido Reni, Ribera, Procaccini, Orazio e Artemisia Gentileschi, Strozzi, Van Dyck e, naturalmente, Rubens, in una sapiente commistione di opere contemporanee e del passato più recente.

L’allestimento della mostra vuole evocare le figure di alcuni di quei collezionisti e committenti straordinari e offrire al visitatore la suggestione di varcare la soglia di una decina di quadrerie dell’epoca: quelle dei fratelli Doria, dei Balbi (era loro il monumentale Giunone e Argo che torna solo ora da Colonia), quella di Gio. Filippo Spinola, quella di Gio. Vincenzo Imperiale ma anche di altre famiglie. Argenti e arazzi, che per altro costituivano un’alternativa ai quadri per gli investimenti artistici dei genovesi, aiutano a ricostruire gli ambienti che ospitavano le quadrerie.

Due dimore storiche della città divenute museo ospitano le sezioni staccate della mostra: Palazzo Spinola, che conserva la quadreria di Ansaldo Pallavicino, e Palazzo Rosso dove si trovano significative testimonianze della quadreria Brignole Sale.

L’età di Rubens: dimore, committenti e collezionisti genovesi
Genova
Palazzo Ducale, Piazza Matteotti 9
Dal 20 marzo all’11 luglio 2004
Orari: martedì – domenica, ore 9.00-21.00.
Biglietti: intero 9,00; ridotto € 8,00.
Info: tel. 010 5574004.
www.palazzoducale.genova.it